Lunedì 27 febbraio è morto, improvvisamente e prematuramente, Enrico Gandolfi, nostro parrocchiano, Capo Gruppo Scout, consigliere del Municipio XIII.

Qui di seguito l’annuncio che ne ha dato la Comunità Capi del Gruppo Scout Roma 129 di San Pio V.

 

 

Cari amici,

con immenso dolore dobbiamo sentirci per una comunicazione che mai avremmo immaginato di inviare, che mai avremmo voluto fare, la tragica scomparsa del nostro caro Capo Gruppo Enrico, noto a tutti come “Conte” per il soprannome coniato quando era un lupetto e che lo ha sempre accompagnato nel percorso scout, e non solo.

Nel gioco di parole ha voluto sempre effettivamente essere “con te”, con tutti, dedicando la vita al servizio nello scoutismo e nella comunità sociale con il suo carattere gioioso testimoniando i valori scouts in cui ha sempre creduto.

Ognuno di noi capi che ha percorso il sentiero con Enrico, mantiene nel cuore ora infranto dal dolore il suo esempio e custodirà il ricordo del suo simpatico sorriso per sempre, così come tutti i bambini, bambine, ragazzi e ragazze che ha seguito e sostenuto.

Stasera allo ore 21:00 ci uniremo in preghiera partendo con una fiaccolata da casa sua (Via Cardinal Mistrangelo 59) fino alla Parrocchia di S. Pio V per una veglia in sua memoria.

Lo accolga in cielo il coro degli Angeli della città celeste, grazie a tutti coloro che lo hanno stimato e amato come noi.

 

 

Foto

 

 

 

 

 

  • Documenti

    • Foto Gallery
      Vai alla sezione Documenti per leggere e scaricare testi e documenti

Evento


qui il video completo della liturgia e l'omelia di Papa Francesco

qui per vedere e ordinare le foto

 

Avvisi della Settimana

 
Il 25 e 26 maggio si svolgerà a Roma la prima
Giornata Mondiale dei Bambini
voluta da Papa Francesco per i bambini dai 5 ai 12 anni.
La Parrocchia parteciperà all'evento del 25 allo Stadio Olimpico.
E' obbligatoria l'iscrizione: in segreteria.

Lunedì 15 aprile inizieranno i lavori, da parte del Comune di Roma,
di ristrutturazione di Largo San Pio V che diventerà zona pedonale.
I lavori andranno avanti per i mesi di maggio e giugno.
La parrocchia ha chiesto al Municipio rassicurazioni
sulla libertà di movimento per le iniziative e le celebrazioni.